Ogni tavalo ha la sua seduta e non vuol dire che debba essere per forza quella nata assieme a esso, anzi molto spesso il contrasto tra i materiali serve a valorizzare entrambi gli elementi.

Il contrasto legno ferro è il più utilizzato. Sedie classiche o industry, panchetti o sedie di riuso l’importante è cercare  “carattere” in esse.

Personalmente odoro l’abbinamento di sedie diverse, nei mercatini se ne trovano tante anche a prezzi modici.

fonte pinterest

recupero di vecchie sedie

vecchie sedie rinnovate con colori pastello

 

Stando su sedie nuove, con un sapore retrò, ti propongo alcuni modelli del nostro catalogo (questi modelli sono disponibili su ordinazione).

Le sedie che vi illustro sono abbinabili sia ad uno stile shabby che country. Per un effetto più elegante ti consiglierei le prime, mentre per un arredo più rustico e country le ultime tre.

 

sedia-arredo-country-shabby

fonte pinterest

Cambiando genere, ti propongo uno stile Industry che si sposa bene con l’arredo shabby.

Le sedie qui di seguito, fanno sempre parte del nostro catalogo (questi modelli sono disponibili su ordinazione), ti propongo le due varianti bianca nell’intramontabile stile shabby o nera più industry.

fonte pinterest

In questa galleria di sedie, non poteva mancare la seduta da giardino, che ne gli  ultimi anni ha trovato una nuova collocazione all’interno delle nostre case. Leggere, decorative e abbinabile con tutto.

Adorata da architetti e arredatori, da un  tocco vintage in un contesto dove niente è lasciato al caso.

Come detto all’inizio, a me piace abbinare anche sedie di diversi modelli tra loro, queste ultime tre possono esse utilizzate come sedute capotavola, abbinate ad un tavolo di legno grezzo.

L’effetto shabby chic è assicurato.