La poltroncina che vi presento oggi, ha vissuto tempi migliori. Quando è arrivata da me era in condizioni pessime. Foderata, nel corso degli anni, con varie stoffe e l’ultima delle quali un vellutino azzurrino che la mortificava. Ho deciso di intervenire togliendo tutti i vari strati di tempo riportandola alla sua struttura a nudo.

 

poltroncine-poltrona'800-poltrona restaurata-poltroncina in tual de jouy -tual de jouy-

stato dell’arte della poltrona

In questo dettaglio si può capire lo stato in cui si trovava la poltrona.

poltroncine-poltrona'800-poltrona restaurata-poltroncina in tual de jouy -tual de jouy-

dettaglio imbottitura

Nell’ 800 per imbottire una poltrona, veniva usata comunemente la paglia, un materiale a basso costo e facile da reperire.

poltroncine-poltrona'800-poltrona restaurata-poltroncina in tual de jouy -tual de jouy-

vecchia paglia come imbottitura

Igenicamente non potevo conservarla, quindi l’ ho rimossa sostituendola con un’ imbottitura sintetica.

poltroncine-poltrona'800-poltrona restaurata-poltroncina in tual de jouy -tual de jouy-

imbottitura sintetica

Ho rifoderato la struttura con una vecchia tela  fatta a telaio perchè molto resistente dando un bel sostegno alla stoffa definitiva. La cliente ha scelto come tessuto una Toile de Jouy, resa più moderna dalla tinta nera dei disegni. Per fermare la stoffa e coprire i punti ho utilizzato della passamaneria molto bassa, fermata con apposita colla per tessuti.

poltroncine-poltrona'800-poltrona restaurata-poltroncina in tual de jouy -tual de jouy-

poltroncina in toile de jouy